Universal condivide con gli artisti i proventi generati dalle azioni Spotify

Finalmente, secondo un report di Music Business Worldwide, Universal ha ufficialmente confermato la sua volontà di condividere con i suoi artisti i ricavi generati dalla vendita delle sue azioni a Spotify.

Due anni fa, Warner Music Group e Sony Music Entertainment avevano già annunciato il loro impegno a consegnare agli artisti una fetta dei loro proventi azionari Spotify. Ma non c’era ancora stata una presa di posizione di Universal.

Un portavoce della Universal ha confermato la notizia a MBW dicendo: “Coerentemente con la politica di Universal sui compensi agli artisti, gli artisti condivideranno i proventi di una vendita azionaria”.

Fonti vicine alla Universal fanno intendere che una dichiarazione pubblica sulla questione non è stata fatta prima perchè si attendeva la notizia dell'ingresso di Spotify alla Borsa di New York, avvenuta il 28 febbraio scorso.

Si è così scoperto che una sola major musicale, Sony Music, detiene, ad oggi, una partecipazione superiore al 5% in Spotify. Sony controlla, stando al documento F-1 di Spotify, una quota del 5,7% nella società svedese che - se la valutazione del servizio di streaming in 20 miliardi di dollari è accurata - vale più di 1 miliardo di dollari.

Per molti è stata una sorpresa scoprire che Sony è in possesso di una quota maggiore di azioni di Spotify rispetto a Universal. Il documento F-1 di Spotify ha rivelato anche che Universal, Sony, Warner e Merlin possiedono i diritti dell'87% degli stream ospitati sulla piattaforma nel 2017.

Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.