Pillole di Keith Richards: 'Le droghe di oggi non sono più interessanti. Da un paio di mesi non tocco niente'. E sul nuovo tour dice...

Pillole di Keith Richards: 'Le droghe di oggi non sono più interessanti. Da un paio di mesi non tocco niente'. E sul nuovo tour dice...

Ancora Keith. Dopo le dichiarazioni su Mick Jagger e quelle su Taylor Swift, delle quali si è molto parlato negli scorsi giorni, il chitarrista dei Rolling Stones torna al centro dell'attenzione per alcune affermazioni rilasciate al quotidiano britannico The Daily Telegraph.

Nel corso dell'intervista Keith Richards ha parlato del suo rapporto con gli stupefacenti e ha detto:

"Le droghe di oggi non sono più interessanti. Sono molto istituzionalizzate e noiose. E comunque, le ho provate tutte".

Ciò, tuttavia, non significa che Keef non ne faccia più uso. Infatti, subito dopo il chitarrista ha precisato:

"Nel giro di sei mesi potrei farlo di nuovo. Ma al momento, da un paio di mesi, non sto toccando niente".

Sempre nell'intervista al Telegraph il chitarrista ha speso qualche parola sul nuovo tour dei Rolling Stones, in partenza il prossimo 17 maggio da Dublino: il calendario comprende undici date che vedranno Mick Jagger e compagni esibirsi prima nel Regno Unito, poi in alcune città europee come Berlino, Marsiglia, Stoccarda, Praga e Varsavia (nessun appuntamento in Italia, per ora). A proposito del tour, Keith Richards ha detto:

"Giochiamo in casa, è sempre un piacere tornare lì, specialmente con questa band. Penso che i ragazzi stiano suonando meglio che mai. Magari è solamente esperienza, ma sembra che siamo in grado di adattarci bene. Sono felice di lavorare con alcuni dei migliori musicisti di sempre. Non si invecchia mai".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.