La famiglia Battisti in tribunale per una lite condominiale

La famiglia Battisti in tribunale per una lite condominiale

Grazia Letizia Veronese e Luca Filippo Battisti, rispettivamente moglie e figlio di Lucio Battisti, sono i protagonisti di una storia giudiziaria - che ha a vedere con il grande cantautore ma non con la sua musica. Una banale storia di condominio, che riguarda due finestre di un condominio a Rimini.

Secondo quanto riporta la stampa locale dell'Emilia-Romagna (Il Resto Del Carlino e l'ediziono bolognese di Repubblica), l'oggetto del contendere, che ha scatenato una lite durata anni, riguarda due infissi di un condominio di Rimini. 

I vicini hanno portato in tribunale la questione dopo l'ultimo intervento sulle finestre, avvenuto nel 2011, sostenendo che le finestre siano state create illegalmente in quel momento. Il figlio di Battisti e l'operaio che ha svolto il lavoro hanno testimoniato che le finestre c'erano già - e sono stati in seguiti denunciati  per falsa testimonianza - accusa per cui sono finiti sotto processo, fissato per il prossimo 29 marzo. 

Grazia Letizia Veronese ha denunciato i vicini per calunnia e diffamazione: sostiene che le finestre vennero posate negli anni '80 per tutelare la privacy del marito. Ha quindi ricevuto una controdenuncia con la stessa accusa e il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giuduzio l'udienza preliminare era prevista nei giorni scorsi - ma è stata rimandata al 24 maggio per il maltempo.

Dall'archivio di Rockol - Quel gran genio del mio amico: pillole di saggezza di Lucio Battisti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.