Francia, nuova polemica per Bertrand Cantat

Francia, nuova polemica per Bertrand Cantat

Bertrand Cantat,  torna a far discuture la Francia. Il festival francese Papillons de nuit, a Laurent-de-Cuves, ha inserito in cartellone per il 18 maggio il progetto Bertrand Cantat X Amor Fati, dell'ex cantante e chitarrista dei Noir Désir. Ed è partita una petizione su Change.Org per chiedere la sua rimozione dalla line-up: al momento è firmata da ben 68.000 persone.

Il motivo è la sua storia: Cantat nel 2004 venne condannato per l'omicidio della compagna Marie Trintignant. Il 16 ottobre 2007 Cantat uscì di prigione in regime di libertà condizionata. Già qualche anno le proteste avevani costretto la storica rivista Les Inrockuptibles a scusars per averlo messo in copertina.

In questo caso il festival, invece si sta rifiutando di tornare sui suoi passi, sostenendo che l'unico criterio di scelta è quello artistico.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.