Due membri del collettivo punk russo Pussy Riot sono scomparsi in Crimea

Due membri del collettivo punk russo Pussy Riot sono scomparsi in Crimea

Grido d’allarme dalla Russia dai contorni inquietanti. Il collettivo punk Pussy Riot ha pubblicato oggi un messaggio su Twitter sostenendo che due dei loro membri sono scomparsi. Secondo il tweet, Olya Borisova e Sasha Sofeev ‘sono scomparsi in Crimea’. Dicono che l'agenzia di sicurezza russa FSB - l’erede del famigerato KGB - ‘li ha arrestati diverse volte e i poliziotti hanno rotto i loro telefoni e i computer’. Il tweet si chiude con un preoccupante ‘non sappiamo cosa gli è accaduto’.

Secondo una notizia di Radio Free Europe tre membri del collettivo sono detenuti in Crimea. La Borisova aveva fatto sapere che lei e Sofeev erano stati arrestati domenica scorsa una volta giunti là, ha inoltre aggiunto che un terzo membro, Maria Alyokhina, è stato arrestato lunedì. Dopo di che non sono più giunte notizie.

Emil Kurbedinov, un avvocato locale, ieri ha dichiarato che i tre sono stati portati dalla guardia medica, senza fornire ulteriori dettagli sul motivo della loro presunta detenzione. Una successiva notizia diceva che la Borisova era stata portata in una stazione di polizia per un controllo, mentre l’Alyokhina era stata rilasciata. Fino ad ora i funzionari russi non hanno commentato i fermi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.