Spice Girls, parla Geri Halliwell: 'Per la reunion prendiamo in considerazione ogni possibilità'

Spice Girls, parla Geri Halliwell: 'Per la reunion prendiamo in considerazione ogni possibilità'

Un tour? Un nuovo album di inediti? Tutto potrebbe essere: stando a quanto riferito da Geri Halliwell nel corso del programma televisivo Sunday Brunch, il futuro della prossima reunion delle Spice Girls non è scritto. Almeno, non ancora.

Nelle scorse settimane, circa il ritorno in attività dell'ormai ex girl band britannica, si è detta - e soprattutto scritta - qualsiasi cosa: se, da un lato, voci provenienti dagli USA vorrebbero il quintetto alfiere del "girl power" prossimo a imbarcarsi in un tour (prima in madre patria, poi in tutto il mondo), dall'altro la signora Beckham - la già Sporty Spice - ha negato che il ritorno sui palchi possa essere considerata un'eventualità praticabile, per il suo gruppo.

Nelle ultime ore è stata l'ex Ginger Spice a essersi espressa in merito: secondo Geri Halliwell i piani precisi per la ricomparsa sulle scene del gruppo di "Wannabe" sono ancora tutti da decidere. "Ne stiamo parlando", ha dichiarato la cantante: "Vogliamo fare qualcosa sia per i nostri vecchi fan sia per le nuove generazioni. Stiamo prendendo in considerazione tutte le possibilità, e poi vedremo cosa si potrà fare".

"Con le Spice Girls ci siamo messe insieme quando avevamo vent'anni, e da allora sono passati altri vent'anni", ha proseguito la Halliwell: "Per avere quel tipo di legame, per mantenerlo e per trovarcisi bene è necessario dedicarcisi e tenere duro. Ma è bello. Alla fine ci siamo ritrovate tutte nelle stessa stanza e ci siamo dette: 'Va bene, facciamo qualcosa insieme'".

Il lato più concreto e meno emotivo della reunion delle Spice Girls è stato ipotizzato all'inizio di questo mese dal Sun: secondo il tabloid britannico il ritorno in attività della band potrebbe fruttare a ciascuna delle componenti della formazione la bellezza di 14 milioni di dollari americani, guadagnati grazie al piano operativo messo a punto dallo storico manager del gruppo Simon Fuller, che - oltre alla pubblicazione di un best of e a iniziative discografiche convenzionali - avrebbe anche stipulato contratti televisivi molto lucrosi con un non meglio identificato network televisivo cinese.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.