Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 02/02/2005

Termina il 6 il festival Big Day Out, in 55.000 per Chemical Brothers ed Hives

Termina il 6 il festival Big Day Out, in 55.000 per Chemical Brothers ed Hives
Termina il 6 febbraio, con l'ultima data prevista al Claremont Showground di Perth, l'edizione 2005 dell'itinerante Big Day Out, ormai tradizionalmente il primo grande festival dell'anno nuovo. Il concerto di Sidney, con i suoi 55.000 spettatori, è stato all'insegna del "tutto esaurito". Il pubblico ha applaudito tra gli altri i Music, i System Of A Down, gli Slipknot, i Beastie Boys, gli Hives ed i Chemical Brothers. All'Olympic Park il duo britannico ha chiuso con un set da 80 minuti. Prima si erano esibiti i Beastie Boys (tra le altre: "Sabotage", "Body movin'", "No sleep til Brooklyn") e gli Hives. Il gruppo svedese aveva precedentemente suonato una sola volta in Australia, nel 2003. Il Big Day Out, che tocca Australia e Nuova Zelanda, ha reso omaggio alle vittime dello tsunami dello scorso dicembre destinando i profitti derivati dalla vendita delle magliette ufficiali ad enti benefici operanti nei territori colpiti. (Fonte: "New Musical Express")
Scheda artista Tour&Concerti
Testi