NEWS   |   Pop/Rock / 17/04/2019

Nirvana, 28 anni fa la prima esecuzione pubblica di 'Smells Like Teen Spirit': 10 cose che potreste non sapere della canzone simbolo del grunge - VIDEO (1 / 11)

Nirvana, 28 anni fa la prima esecuzione pubblica di 'Smells Like Teen Spirit': 10 cose che potreste non sapere della canzone simbolo del grunge - VIDEO

Chi l'ha scritta non voleva diventare "nessun cazzo di portavoce", i critici / sociologi / studiosi delle dinamiche popular l'hanno eletta inno generazionale con tutto ciò che ne consegue, azzardando parallelismi con "Anarchy in the UK" dei Sex Pistols per quel distillato di rabbia e frustrazione che la pervade, gli addetti ai lavori dell'industria discografica l'hanno studiata - a posteriori - come primo esempio di successo "virale", cioè innescato in maniera fisiologica dall'apprezzamento del pubblico piuttosto che dai budget promozionali dell'etichetta, che - infatti - dall'ondata di popolarità che ne scaturì fu presa alla sprovvista.

Di certo 28 anni fa, il 17 aprile del 1991, quando venne eseguita pubblicamente per la prima volta - all''OK Hotel di Seattle, si veda il video nel frame qui sopra - "Smells Like Teen Spirit", che qualche mese dopo - il 10 settembre dello stesso anno - sarebbe diventato il primo singolo di un trio di Seattle appena passato sui major da indipendente e con alle spalle un disco - "Bleach" - piuttosto apprezzato dal pubblico di nicchia ma da pochissimi indicato come possibile preludio di un trionfale ingresso nella storia del rock, successe qualcosa che probabilmente, da allora, non si è più ripetuta. Perché "Smells Like Teen Spirit" segnò davvero un'epoca, dai punti di vista musicale, estetico e culturale, tanto da diventare familiare anche a chi di musica - rock o altro - importa poco o nulla.

A ventotto anni di distanza dalla pubblicazione, su questa canzone pesa il titolo di essere l'ultimo dei classici, e più passa il tempo più pare difficile trovare dei pretendenti al titolo plausibili. Inutile, però, crogiolarsi nella retorica dei bei tempi che furono: "Nevermind" aprì sì l'epoca del grunge, ma chiuse quella della discografia classica. Di lì a poco sarebbe arrivato il Web, e niente - nel bene e nel male - sarebbe più stato uguale a prima.

Per celebrare la ricorrenza abbiamo scelto di proporvi dieci curiosità relative a quella che è stata senza dubbio la hit per definizione di Kurt Cobain e compagni: dieci piccoli retroscena che, nel loro piccolo, hanno contribuito alla nascita di una leggenda. Buona lettura! (continua)