Peter Buck (R.E.M.) incontra Joseph Arthur e nascono gli Arthur Buck

Peter Buck (R.E.M.) incontra Joseph Arthur e nascono gli Arthur Buck

Dovrebbe essere andata più o meno così: Joseph Arthur si trovava in Messico quando ha incontrato l’ex chitarrista dei R.E.M. Peter Buck. Come racconta Buck a Rolling Stone: "Gli dissi una cosa tipo, ‘Vieni a nuotare!’". Arthur allora tornò in Baja California a casa di Buck, un paio di chitarre per strimpellare a casa di un musicista ci sono sempre ed ecco nato un duo musicale nuovo di zecca battezzato Arthur Buck. I due hanno quindi firmato un contratto con la New West Records ed entro la fine dell’anno dovrebbe raggiungere il mercato un album.

Dice Buck che hanno trovato una immediata intesa tra loro. Hanno improvvisato otto nuove canzoni in otto ore senza trascriverle, Buck sostiene di avere una buona memoria per le canzoni che vale la pena vengano ricordate, e tre giorni dopo hanno suonato in un locale, lì in Messico, per la prima volta come Arthur Buck: “Tutto è stato molto spontaneo e, a suo modo, magico. Essendo lì eravamo disconnessi da tutto.”

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.