Sanremo 2018: la classifica dei Campioni, Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno vinto grazie al televoto e alla giuria demoscopica

Sanremo 2018: la classifica dei Campioni, Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno vinto grazie al televoto e alla giuria demoscopica

Sono stati resi noti i dettagli – ma non completi – riguardanti le votazioni per la gara delle Nuove Proposte, che hanno determinato la classifica finale dei venti Campioni che riportiamo qui sotto com’era prima del ballottaggio fra i primi tre:

1. Ermal Meta e Fabrizio Moro - “Non mi avete fatto niente”
2 - Lo Stato Sociale - “Una vita in vacanza”
3 - Annalisa, “Il mondo prima di te”
4. Ron - "Almeno pensami"
5. Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico - "Imparare ad amarsi"
6. Max Gazzé - "La leggenda di Cristalda e Pizzomunno"
7. Luca Barbarossa - "Passame er sale"
8. Diodato e Roy Paci - "Adesso"
9. The Kolors - "Frida (Mai, mai, mai)"
10. Giovanni Caccamo - "Eterno"
11. Le Vibrazioni - "Così sbagliato"
12. Enzo Avitabile e Peppe Servillo - "Il coraggio di ogni giorno"
13. Renzo Rubino - "Custodire"
14. Noemi - "Non smettere mai di cercarmi"
15. Red Canzian - "Ognuno ha il suo racconto"
16. Decibel - "Lettera dal Duca"
17. Nina Zilli - "Senza appartenere"
18. Roby Facchinetti e Riccardo Fogli - "Il segreto del tempo"
19. Mario Biondi - "Rivederti"
20. Elio e le Storie Tese - "Arrivedorci"

I dettagli non sono completi per quanto riguarda i risultati della giuria demoscopica e della sala stampa, per i quali è indicata solo una graduatoria; lo sono solo per le percentuali del televoto, ma perché a questo la RAI è tenuta per obbligo.
Chi volesse consultare le tabelle le può trovare qui.
Qui di seguito invece forniamo alcune indicazioni.

Per quanto riguarda il ballottaggio, come già abbiamo riferito le tre giurie in azione si sono espresse in maniera diversa l’una dall’altra. Al televoto primi Ermal Meta e Fabrizio Moro (54,41%), seconda Annalisa (23,49%), terzo Lo Stato Sociale (22,10). I giornalisti della sala stampa hanno messo al primo posto Lo Stato Sociale, al secondo Ermal Meta e Fabrizio Moro, al terzo Annalisa. Nella classifica degli "esperti" prima Annalisa, secondi Ermal Meta e Fabrizio Moro, terzi Lo Stato Sociale. Il risultato cumulativo ha assegnato uno schiacciante 42,50% a Ermal Meta e Fabrizio Moro, seguiti a distanza da Annalisa (30,37%) e da Lo Stato Sociale (27,13%).
I vincitori, Ermal Meta e Fabrizio Moro, sono stati i più televotati ogni volta che hanno gareggiato: nella prima serata (21,98%) nella terza serata (41,18%), nella quarta serata (23,71%), nell’ultima serata (24,58%) e nel ballottaggio (54,41); la più televotata della seconda serata è stata Annalisa (17,54%). Ermal Meta e Fabrizio Moro sono stati anche più votati dalla giuria demoscopica nella prima serata, nella terza serata e nella quarta serata; nella seconda serata, la più votata dalla giuria demoscopica è stata Annalisa.
La sala stampa ha sempre assegnato il primo posto a Lo Stato Sociale, ogni volta che il gruppo è stato in gara e nel ballottaggio; nella seconda serata ha messo al primo posto Diodato e Roy Paci.
La giuria degli esperti al suo primo voto (la quarta serata, quella dei duetti) ha messo al primo posto Ron, al secondo Ermal Meta e Fabrizio Moro e al terzo Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico; al suo secondo voto, quello globale della quinta serata, ha di nuovo premiato Ron seguito da Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro e da Luca Barbarossa; al ballottaggio, come già abbiamo detto, ha messo al primo posto Annalisa seguita da Ermal Meta e Fabrizio Moro e da Lo Stato Sociale.

 

Dall'archivio di Rockol - I Campioni del 68° Festival di Sanremo: Lo Stato Sociale raccontano "Una vita in vacanza"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.