Sanremo 2018, i tre finalisti: Annalisa, Moro-Meta e Lo Stato Sociale

Sanremo 2018, i tre finalisti: Annalisa, Moro-Meta e Lo Stato Sociale

Annalisa, Ermal Meta e Fabrizio Moro e Stato Sociale sono i tre finalisti che, a breve si contendono la vittoria finale del Festival

Nella quinta serata si sono esibiti tutti i 20 cantanti in gara. I "big" sono stati votati dal pubblico da casa attraverso il televoto (50%), giornalisti della sala stampa (30%) e giuria degli "esperti" (20%).

Dalla combinazione delle tre votazioni, sommata a quella complessiva delle sere precedenti (entrambe valgono il 50%), si è arrivati ai tre "finalisti". I tre "big" non si esibiscono nuovamente, ma verranno mostrate tre clip con i momenti clou delle loro canzoni, e saranno valutati con lo stesso sistema di votazione: i voti si assommano a quelli delle serate precedenti.

Il cantante - o meglio, la canzone - che ottiene il punteggio più alto, dato dalla combinazione tra le votazioni, vince il Festival di Sanremo 2018.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.