NEWS   |   Industria / 10/02/2018

Sanremo 2018, Duccio Forzano racconta la regia: "20 videoclip in diretta: mi sono divertito con il rock"

Sanremo 2018, Duccio Forzano racconta la regia: "20 videoclip in diretta: mi sono divertito con il rock"

Una delle caratteristiche più interessanti del Festival di quest'anno è la qualità della ripresa televisiva della musica.  Lo diciamo sempre: le canzoni sul palco dell'Ariston cambiano completamente, e la regia è una grossa parte dei fattori che possono fare la differenza, sia per chi le vede a casa, sia per l'artista.
La regia di quest'anno è la migliore da tempo a questa parte: il responsabile è Duccio Forzano, con la sua squadra, la regia Roma 4 della Rai. Per filmare le canzoni ha adottato il "Cue pilot": si tratta di una tecnologia tipica dell'Eurovision Song Contest, da anni il termine di paragone per la "qualità" della musica in TV. 

"Devo ringrazionare Leonardo Cianci, mixerista video, che è un appassionato di tecnologia come me e mi ha suggerito questo strumento", racconta Forzano, al suo quinto Sanremo dietro il banco di tegia. Lo incontriamo in una delle pause tra prove e dirette, al Teatro dell'Ariston, e ci spiega come funziona: a partire dalla traccia audio, è possibile pre-programmare una serie di stacchi sulle canzoni, anche quelli più difficili, da fare in diretta: il risultato è che non si perde nulla, e i cameramen - che hanno un tablet a fianco delle camere - sanno quando verranno chiamati in causa, chi arriva prima e chi dopo negli stacchi.

Detto in maniera semplice: 20 videoclip, in diretta. Ecco come Forzano spiega il lavoro di regia sulle canzoni, che dice di essersi divertito soprattutto con il rock, e con il brano di Annalisa.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi