Sanremo 2018, caso Ermal Meta e Fabrizio Moro, la Rai conferma: "Ai sensi del regolamento può rimanere in gara"

Sanremo 2018, caso Ermal Meta e Fabrizio Moro, la Rai conferma: "Ai sensi del regolamento può rimanere in gara"

Nuova puntata del "caso Meta-Moro". Ieri l'organizzazione ha prima sospeso il duo per verificare lo stato della canzone "Non mi avete fatto niente", poi si è corretta: "Meta-Moro rinviati a domani sera in attesa di approfondimenti". Ieri sera, al posto di Ermal Meta e Fabrizio Moro, si è esibito Renzo Rubino.

In mattinata alla conferenza stampa di questa mattina l'organizzazione aveva inizialmente sostenuto la regolarità del brano, derivato da "Silenzio" di Andrea Febo (presentato alle selezioni giovani nel 2016).

Nella conferenza stampa di oggi, 8 febbraio, la direzione del Festival ha comunicato che i due cantautori rimangono in gara: è stata letta una nota dell'ufficio legale, che la ritiene valida a norma del regolamento: la quota di canzone derivata da "Silenzio", è inferiore al 33%.

A seguito delle valutazioni tecniche effettuate la RAI ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone interpretata da Ermal Meta e Fabrizio Moro, 'Non mi avete fatto niente', in quanto conforme al requisito di novità previsto dal regolamento del Festival di Sanremo.

Gli stralci di 'Silenzio' utilizzati in 'Non mi avete fatto niente' sono inferiori di 1/3 rispetto alla sua durata complessiva. Le due canzoni, pur presentando analogie per una frase musicale, non sono la stessa canzone. La canzone 'Non mi avete fatto niente' è nuova e resta in gara". 

 

La decisione ha generato un applauso in sala stampa ma anche la reazione contrariata di alcunii giornalisti. Risponde il capostruttura RAI Claudio Fasulo

Siamo partito da un'idea e ieri in conferenza voi ci avete dato elementi dei quali noi non eravamo a conoscenza. A quel punto, in maniera seria e consapevole, abbiamo deciso di riunirci nuovamente per decidere cosa fare.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.