Sanremo 2018, James Taylor in sala stampa - a luglio il tour (Lucca, Pompei, Roma)

Sanremo 2018, James Taylor in sala stampa - a luglio il tour (Lucca, Pompei, Roma)

Dopo la lunga conferenza stampa, dedicata in buona parte al "Caso Meta-Moro", arriva in stampa una leggenda della canzone americana: James Taylor sarà ospite della terza serata. Il cantante esordisce dicendo di conoscere il festival dagli anni '60: "Vorrei che avessimo una cosa del genere anche noi in America. Ne ho sentito parlare la prima volta nel '68, quando incidevo per la Apple Records". Taylor ricorda anche il provino che gli fecero i Beatles per la loro etichetta, con cui esordì: "Ero molto nervoso, ero un loro fan, e quello era un sogno. Paul McCartney alla fine mi diede l'ok: cantai 'Something in the way she moves': fu un'emozione pazzesca"

Il cantante domani sera duetterà con Giorgia: "Ha una voce meravigliosa, tra poco faremo le prove. So che lei canta 'You've got a friend', ha un feeling con questa canzone: non vedo l'ora di vedere cosa verrà fuori". Poi continua raccontando che domani sera rielaborerà "La donna è mobile" dal Rigoletto, per voce e chitarra. E poi ricorda i suoi amici italiani Elio e Le Storie e Tese e Zucchero, con cui ha lavorato in Italia.

L'ultimo disco di Taylor è "Before This World", del 2015. Ma quest'estate il cantante sarà in tour a luglio in Italia: il 20 al Lucca Summer Festival, il 22 luglio al Teatro Antico di Pompei, il 23 alle Terme di Caracalla: con lui la grande blueswoman Bonnie Raitt: "E' da un anno che siamo in tour assieme: sono contento di poter portare in Europa e in Italia questo show. Con i due una superband di dieci elementi, guidata dal batterista Steve Gadd e dal chitarrista Mike Landau. "L'Italia ha posti fantastici dove suonare, posti che ti emozionano. Cose del genere non ci sono in America, abbiamo solo forse la Carnegie Hall e l'anfiteatro Red Rocks nel Colorado. Per questo tour abbiamo scelto posti commoventi, come Pompei o le terme di Caracalla".

Taylor commenta anche la decisione del suo amico Paul Simon, che ha deciso di smettere di suonare dal vivo, con un ultimo tour: "Capsico il suo punto di vista, non può durare per sempre. Ma io sinceramente non so fare altro che suonare".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.