L'acquisto di Shazam da parte di Apple sarà esaminato dalla Unione Europea

L'acquisto di Shazam da parte di Apple sarà esaminato dalla Unione Europea

Come riportato da Music Business Worldwide, l'acquisizione di Shazam per l’importo di 400 milioni di dollari da parte di Apple verrà testata dall’antitrust europeo. Reuters, infatti, afferma che la procedura è stata ufficialmente avviata, su richiesta di sette paesi.

La richiesta alla Commissione europea è stata presentata dall'Austria e altri documenti analoghi sono stati sottoposti da Francia, Islanda, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia.

Normalmente il prezzo di un’acquisizione non è oggetto di alcun esame, ma è sotto revisione da parte dell’Unione Europea in seguito alle osservazioni di questi sette paesi, l'autorità di vigilanza antitrust dell'Unione Europea ha deciso che questa operazione comporta il rischio di effetti anti-competitivi in Europa.

La commissione UE potrebbe semplicemente approvare l'acquisizione, ma potrebbe anche imporre le condizioni dell'accordo o aprire un'indagine su larga scala.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.