Sanremo 2018, la seconda serata: scaletta, ospiti, meccanismo e ordine d'uscita

Sanremo 2018, la seconda serata: scaletta, ospiti, meccanismo e ordine d'uscita

La seconda serata del Festival di Sanremo 2018 va in onda mercoledì 7 febbraio.

Nella seconda serata si esibiscono 10 dei 20 cantanti in gara nella categoria "big": saranno votati dal pubblico da casa attraverso il televoto, dai giornalisti della sala stampa e dalla giuria demoscopica. I tre sistemi di votazione hanno un peso percentuale così ripartito: televoto 40%, sala stampa 30%, demoscopica 30%. Questi i nomi - in ordine di uscita - dei 10 big che si esibiranno nella seconda serata:

18.45: la RAI fa sapere che Ermal Meta e Fabrizio Moro sono "sospesi" dalla gara "in attesa di approfondimenti": questa sera, mercoledì 7 febbraio, non si esibiranno. Al loro posto ci sarà Renzo Rubino, estratto a sorte di fronte ad un notaio.

  • Le Vibrazioni ("Così sbagliato")
  • Nina Zilli ("Senza appartenere").
  • Diodato e Roy Paci ("Adesso")
  • Elio e le Storie Tese ("Arrivedorci")
  • Ornella Vanoni insieme a Bungaro e Pacifico ("Imparare ad amarsi")
  • Red Canzian ("Ognuno ha il suo racconto")
  • Ron ("Almeno pensami")
  • Ermal Meta e Fabrizio Moro ("Non mi avete fatto niente") - al loro posto si esibirà Renzo Rubino ("Custodire")
  • Annalisa ("Il mondo prima di te")
  • Decibel ("Lettera dal Duca")

 

Questa sera, ad inizio serata, si esibiranno i primi quattro cantanti in gara nella categoria "Nuove Proposte". In ordine di uscita:

  • Lorenzo Baglioni ("Il congiuntivo") 
  • Giulia Casieri ("Come stai")
  • Mirkoeilcane ("Stiamo tutti bene")
  • Alice Caioli ("Specchi rotti")

A votarli sono il pubblico da casa attraverso il televoto, i giornalisti della sala stampa e la giuria demoscopica: anche per i "giovani", come per i "big", i tre sistemi di votazione hanno un peso rispettivamente del 40%, del 30% e del 30%.

Ospiti musicali della seconda serata saranno Roberto Vecchioni, che canterà insieme a Claudio Baglioni. Poi Il Volo, Biagio Antonacci, Sting e Shaggy. I ragazzi di Il Volo omaggeranno Sergio Endrigo insieme a Claudio Baglioni sulle note di "Canzone per te" e poi canteranno insieme allo stesso Baglioni la sua "La vita è adesso". Antonacci canterà con Baglioni "Mille giorni di me e di te". Sting e Shaggy proporranno sul palco dell'Ariston il loro singolo "Don't make me wait": l'ex Police canterà poi la versione italiana della sua "Mad about you", incisa da Zucchero. Ospiti non musicali saranno Franca Leosini, Pippo Baudo e il Mago Forest.

La serata comincerà con Claudio Baglioni e Michelle Hunziker che canteranno "Il pozzo dei desideri". Poi i due verranno raggiunti da Pierfrancesco Favino e dopo i saluti comincerà la gara delle "Nuove Proposte", con l'apertura del televoto: il primo a cantare sarà Lorenzo Baglioni, Alice Caioli l'ultima. Dopo l'esibizione di Alice Caioli le votazioni saranno chiuse e verrà letta la classifica, dalla quarta alla prima posizione.
Poi comincerà la gara dei "big", con Le Vibrazioni. 
L'ospitata di Il Volo è prevista dopo il passaggio di Nina Zilli. Dunque si esibiranno Diodato e Roy Paci e dopo di loro salirà sul palco Pippo Baudo. La gara riprenderà con Elio e le Storie Tese, ma subito dopo sarà la volta di Biagio Antonacci. Sono previste esibizioni anche di Pierfrancesco Favino, che canterà "Despacito" dopo il passaggio di Red Canzian. 
Sting e Shaggy si esibiranno dopo il passaggio di Renzo Rubino, poi toccherà a Franca Leosini salire sul palco dell'Ariston. A chiudere la gara dei big saranno i Decibel. Poi, prima di conoscere i risultati della serata, si alterneranno sul palco Il Volo (di nuovo, stavolta per duettare con Baglioni su "La vita è adesso"), il Mago Forest e Roberto Vecchioni.
In chiusura verrà mostrata la classifica "parziale" con i risultati delle votazioni dei giornalisti della sala stampa.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.