Sanremo 2018, Max Gazzè al Festival con 'La leggenda di Cristalda e Pizzomunno': ‘Una storia d’amore che va oltre la morte ed il tempo’ – LA VIDEOINTERVISTA

Sanremo 2018, Max Gazzè al Festival con 'La leggenda di Cristalda e Pizzomunno': ‘Una storia d’amore che va oltre la morte ed il tempo’ – LA VIDEOINTERVISTA

Il cantautore romano torna al Festival di Sanremo con l’inedito “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”. Per Gazzè si tratta della quinta partecipazione al Festival di Sanremo, dopo quella del 1999 con "Una musica può fare", quella del 2000 con "Il timido ubriaco", quella del 2008 con "Il solito sesso" e quella del 2013 con "Sotto casa".

Max Gazzè ha raccontato a Rockol com’è nata la decisione di partecipare al Festival:

La decisione di partecipare al Festival nasce dall’esigenza di presentare il mio nuovo album “Alchemaya”. Un album talmente particolare che c’era bisogno di un evento diverso per poterlo raccontare bene. Per cui ho pensato di andare a Sanremo con un brano per presentare l’intero album; in un luogo dove la musica ha un’importanza fondamentale…

Qui di seguito la nostra videointervista a Max Gazzè:

Gazzè descrive “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” come: "Una storia d’amore che va oltre la morte ed il tempo".

Il 9 febbraio uscirà poi “Alchemaya”, un progetto che vede la fusione di orchestra sinfonica e sintetizzatori e che Max Gazzè definisce come un’opera ‘sintonica’. "Alchemaya" è un concept album diviso in due atti: Il primo contiene una vera e propria opera sinfonica originale in 11 tracce, il secondo cd è composto da alcuni dei più grandi successi di Gazzè arrangiati in modo orchestrale più tre brani inediti.

Dall'archivio di Rockol - Concerto del Primo Maggio 2018 a Roma, Max Gazzé: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.