Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 30/04/2019

Ricordando Muddy Waters a 35 anni dalla sua morte: 10 performance dal vivo memorabili (1 / 11)

Ricordando Muddy Waters a 35 anni dalla sua morte: 10 performance dal vivo memorabili

E' sicuramente banale dirlo, ma non si celebrerà mai abbastanza Muddy Waters: anello fondamentale della catena che ha legato il blues del Delta al rock and roll, il padre delle dodici battute è uno degli ingegnieri di gran parte della musica che ascoltiamo e apprezziamo oggi. Capace di fondere il sound e l'epica del blues delle origini alle moderne sonorità elettriche, il cantante, autore e chitarrista di Clarksdale, Mississippi, è da sempre - e giustamente - riconosciuto come grande tra i grandi, precursore di tutto ciò che le grandi rock band dagli anni Sessanta in poi avrebbero reso standard oggi irrinunciabili.

Per ricordarlo in occasione del trentacinquesimo anniversario della sua morte, che ricorre proprio oggi, 30 aprile, abbiamo scelto di offrirvi - nelle pagine che seguono - alcune delle sue migliori esibizioni dal vivo: sono filmati d'archivio, reperti di un'epoca dove suoni e immagini non correvano sul filo della Rete, che lo vedono in azione sia da solo sia in compagnia di alcuni tra i più brillanti figli (artisticamente parlando) che abbia mai avuto - Rolling Stones e la Band, tanto per citarne due - e che rendono bene l'idea di quanto, senza di lui, oggi il nostro scaffale sarebbe profondamente diverso. O, più semplicemente, quasi vuoto.

Buona visione!