Quincy Jones boccia Taylor Swift: "Ci vogliono le canzoni, non i ritornelli"

Quincy Jones boccia Taylor Swift: "Ci vogliono le canzoni, non i ritornelli"

Tra poco meno di due mesi Quincy Jones taglierà il traguardo degli 85 anni. E’ uno dei produttori più celebrati in assoluto della storia della musica. Gli artisti con i quali ha lavorato hanno nomi da far tremare i polsi: Frank Sinatra, Michael Jackson, Ray Charles, Prince, tanto per gradire. Quindi, per quanto opinabile, un suo giudizio in campo musicale è da tenere sempre in buona considerazione.

In una lunga intervista rilasciata a GQ (che potete leggere qui), l’anziano produttore ha espresso la sua opinione sul lavoro di Taylor Swift, una delle regine del pop-rock contemporaneo. E non è un’opinione proprio positiva, senza girarci troppo intorno, su come scrive canzoni la musicista nata in Pennsylvania: "Abbiamo bisogno di più canzoni. Fottute canzoni, non ganci."

E continua con il suo ragionamento sostenendo che evidentemente Taylor non investe troppo tempo nel produrre buona musica: "Da quando ero un bambino, ho sempre sentito dire che le persone non vogliono lavorare. Ci vuole lavoro. L'unico posto dove trovi la parola successo (‘success’) davanti a quella lavoro (‘work’) è nell’ordine alfabetico del dizionario."

Tra quanti invece sono promossi dal suo giudizio, Kendrick Lamar, Bruno Mars, Drake, Mary J. Blige e Jennifer Hudson.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.