È morto Mark Salling, l’attore e cantante della serie televisiva Glee aveva 35 anni

È morto Mark Salling, l’attore e cantante della serie televisiva Glee aveva 35 anni

Mark Salling, ex star della serie televisiva statunitense "Glee", è morto all'età di 35 anni.

Salling, che interpretava il personaggio Noah "Puck" Puckerman nella commedia musicale di Ryan Murphy, è morto per cause non ancora determinate. Secondo TMZ si tratterebbe di suicidio, sebbene il medico legale di Los Angeles non ha ancora confermato la causa del decesso.

L’avvocato di Salling, Michael J. Proctor, ha dichiarato:

E' morto nella mattinata di oggi. Mark era una persona gentile e amorevole, dalla creatività grandiosa che si stava impegnando al meglio per espiare alcuni seri errori compiuti in passato

Salling si è dichiarato colpevole dell'accusa di pedopornografia nel patteggiamento legale nell’ottobre dello scorso anno; la sentenza di condanna era programmata per il 7 marzo di quest’anno. Durante una perquisizione eseguita nella sua abitazione a dicembre del 2015 sono state trovate sul suo computer più di 50.000 immagini di pornografia infantile.

Mark Wayne Salling è nato a Dallas il 17 agosto 1982. Ottiene il suo primo ruolo come attore nel film del 1996 “Children of the Corn IV: The Gathering”. In seguito è apparso come ospite in un episodio della serie televisiva “Walker Texas Ranger” nel 1999 per poi trovare il successo nella serie musicale “Glee”. 

Mark Salling è stato il primo della serie televisiva "Glee" a pubblicare un album da solista. L'album d'esordio di Salling, intitolato "Pipe dreams", è uscito nell’ottobre del 2010.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.