NEWS   |   Pop/Rock / 30/01/2018

Roger Daltrey (Who) porterà ‘Tommy’ in tour con le orchestre locali

Roger Daltrey (Who) porterà ‘Tommy’ in tour con le orchestre locali

“La musica rock di Pete Townshed è particolarmente adatta ad essere abbellita con i suoni che un’orchestra può aggiungere alla band”. Così la voce degli Who Roger Daltrey introduce la tournée che lo vedrà impegnato ad eseguire su una manciata di palchi a stelle e strisce il capolavoro della band di inglese,”Tommy”, che il cantante proporrà nella sua interezza accompagnato di volta in volta dall’orchestra locale.

Non è la prima volta che Daltrey decide di portare il classico del 1969 in tour: già nel 2011 “Tommy” era stato protagonista assoluto della serie di performance da solista che il musicista aveva deciso di dedicargli.

A proposito del progetto, l’ugola degli Who ha fatto sapere, attraverso un comunicato:

Non vedo l’ora di cantare “Tommy” non solo con il mio grande gruppo di spalla, ma anche con alcune delle migliori orchestre del Paese.

E promette:

Con gli arrangiamenti scritti da David Campbell, dovrebbe uscirne una notte memorabile di divertimento per tutti quelli che amano le arti.

La prima orchestra ad accompagnare Daltrey nell’esecuzione del disco sarà la Hudson Valley Philarmonic di New York, dove la tournée debutterà il prossimo 8 giugno. A seguire, le orchestre locali si susseguiranno sul palco delle diverse città, fino alla data finale dell’8 luglio a Cuyahoga Falls , Ohio.

Daltrey, 73 anni, ha recentemente fatto sapere di essere dubbioso circa la possibilità che gli Who possano continuare a esibirsi insieme, prospettando per la band un “periodo di riposo” dopo le schiere di concerti che si sono avvicendate a partire dal “The Who hits 50!” tour.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi