Ghali, una lettera al nostro paese sotto forma di canzone (che cita Gaber): ecco 'Cara Italia' - VIDEO

Ghali, una lettera al nostro paese sotto forma di canzone (che cita Gaber): ecco 'Cara Italia' - VIDEO

Ghali ha pubblicato un nuovo singolo: si intitola "Cara Italia" ed è la versione integrale della canzone che il rapper di origini tunisine ha realizzato per gli spot pubblicitari di una nota compagnia telefonica.

Prodotta da Charlie Charles, "Cara Italia" è a detta dello stesso Ghali una lettera al nostro paese sotto forma di canzone. Il rapper lo ha scritto anche in un post pubblicato su Instagram prima dell'uscita del singolo:

Nel testo - tra le altre cose - Ghali cita anche Giorgio Gaber e la sua "Destra-Sinistra":

Un po' italiano, un po' tunisino
Lei di Portorico, se succede per Trump è un casino
Ma che politica è questa?
Qual è la differenza tra sinistra e destra?
Cambiano i ministri ma non la minestra
Il cesso è qui a sinistra, il bagno è in fondo a destra.

Potete ascoltare "Cara Italia" proprio qui sotto:

Questo, invece, il video della canzone:


 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
9 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.