Sting, ad aprile l’album con Shaggy ‘44/876’: ‘Siamo sorprendenti’

Sting, ad aprile l’album con Shaggy ‘44/876’: ‘Siamo sorprendenti’

Dopo la canzone “Don’t Make Me Wait” - presentata per la prima volta lo scorso 6 gennaio in occasione di un concerto di beneficenza organizzato dal reggae man Shaggy – arriva l’album: l’ex Police e il re del raggamuffin sono andati oltre il singolo brano d’occasione per mettersi al lavoro su un vero e proprio disco, sul mercato dal prossimo 20 aprile con il titolo di “44/876”.

Davanti allo stupore di chi lo interrogava su questo insolito sodalizio, Sting ha spiegato: “La cosa più importante per me in ogni tipo di musica è la sorpresa”, notando come in effetti “tutti sono sorpresi da questa collaborazione”. La conclusione? Semplice: “Siamo sorprendenti”.

L’album, prodotto da Sting International - il dj dietro alle hit di Shaggy, che nulla ha a che vedere con Sting - e da Kierszenbaum, è stato registrato insieme ad artisti come Robbie Shakespeare di Sly and Robbie, Aidonia, DJ Agent Sasco e il chitarrista di Sting Dominic Miller.

L’incontro tra i due autori è avvenuto attraverso il manager dell’ex bassista dei Police, che ha collaborato anche con Shaggy, e la leggenda narra che Sting sia rimasto colpito da alcune canzoni alle quali il rapper stava mettendo mano e sia entrato nello studio. Come sia andata a finire, lo sapete già.

Dall'archivio di Rockol - I Police? Non ritorneranno. La seconda parte della nostra videointervista esclusiva
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.