Ed Sheeran: riportato morto per errore da un quotidiano islandese – FOTO

Ed Sheeran: riportato morto per errore da un quotidiano islandese – FOTO

Il rosso cantautore di Halifax è stato erroneamente riportato morto oggi da un giornale islandese. Una fotografia di Ed Sheeran è stata usata nell’annuncio funebre per un meccanico di 82 anni chiamato Svavari Gunnari Sigurðssonnel all’interno del giornale islandese Morgunblaðið.

I fan islandesi hanno subito notato il colossale svarione e l’hanno sottolineato con diverse foto postate su Twitter. Eccone di seguito alcune:

L'utente Twitter @oskpeturs ha scritto: "Questo è il necrologio apparso sul @morgunbladid di oggi (giornale islandese). Penso che qualcuno della redazione sarà licenziato oggi. #RIP"

Oppure:

Mi dispiace darvi questa notizia ma Ed Sheeran è morto. Si scopre anche che è un islandese di 82 anni e si chiamava Svavar. Ed Sheeran era solo il suo nome d'arte

Ed Sheeran ha da poco annunciato di essersi fidanzato con Cherry Seaborn.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.