NEWS   |   Pop/Rock / 23/01/2018

Quella volta che ‘Stairway to Heaven’ dei Led Zeppelin è stata trasmessa per 24 ore di fila da una stazione radio del New Mexico

Quella volta che ‘Stairway to Heaven’ dei Led Zeppelin è stata trasmessa per 24 ore di fila da una stazione radio del New Mexico

È indubbio che la canzone sia uno degli inossidabili capolavori del rock, di quelli da ascoltare e riascoltare. Anche i più appassionati amanti della leggendaria traccia ledzeppeliana, però, potrebbero vacillare di fronte alla prospettiva di un ascolto ininterrotto spalmato su 24 ore. A testarlo è stata la stazione radiofonica KLSK-FM di Albuquerque, in New Mexico, nel lontano 23 gennaio 1991, che per decisione del proprietario dell’emittente John Sebastian, con l’intento di portare l’attenzione sul nuovo format della radio, passato dalla new age al rock, ha trasmesso "Stairway to Heaven" senza sosta h24. Il clamore per l’iniziativa fu tale che attirò persino la polizia nei locali dell’emittente. Le autorità fecero irruzione ben due volte, la prima dopo che un ascoltatore aveva denunciato la possibilità che il DJ avesse subito un attacco di cuore e la seconda per il timore che – in piena Guerra del Golfo – la stazione fosse stata presa in ostaggio dai terroristi.

John Sebastian, evidente ammiratore della band di Robert Plant e Jimmy Page, ha detto a proposito della canzone capolavoro di "Led Zeppelin IV": “Penso che tutto [in quella canzone] suoni corretto. Non riesco a pensare a niente che non sia accurato”. Anche la scelta della maratona si rivelò poi azzeccata, racconta il radiofonico: “Ha diffuso la parola così rapidamente che anche se avevamo un segnale che non era neanche la metà di quello di altre stazioni di Albuquerque, siamo passati dall’essere nessuno a essere secondi".

Leggi anche della campagna di Robert Plant per non trasmettere mai più "Stairway to Heaven".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi