YouTube abilita l'utilizzo dell'identificativo ISNI per artisti e autori (anche musicali)

YouTube abilita l'utilizzo dell'identificativo ISNI per artisti e autori (anche musicali)

La piattaforma di media sharing controllata da Google è da oggi ufficialmente un'agenzia registrata e abilitata all'utilizzo del codice indentificativo ISNI (International Standard Name Identifier), standard mondiale utilizzato per l'identificazione di creatori e autori di contenuti e opere d'ingegno. Da oggi, quindi, YouTube chiederà a tutti gli uploader il proprio codice ISNI - ovviamente se disponibile - al fine di assicurare una più efficente e precisa attribuzione della paternità delle opere presenti sulla propria piattaforma, evitando così equivoci dovuti a casi di omonimia tra creatori di contenuti. "L'utilizzo del codice ISNI anche all'ambito musicale apre le porte a un'assegnazione dei crediti più accurata per i creatori, a maggiori possibilità di scoperta per i fan e a una maggiore trasparenza nei confronti dell'industria discografica", ha dichiarato il responsabile tecnico di YouTube FX Nuttall. 

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.