La moglie di Glenn Frey fa causa all’ospedale e al gastroenterologo che avevano in cura il musicista

La moglie di Glenn Frey fa causa all’ospedale e al gastroenterologo che avevano in cura il musicista

Cindy Frey, vedova del compianto Glenn Frey, ha fatto causa al Mount Sinai Hospital di Manhattan, dove il co-fondatore, chitarrista e cantante degli Eagles è stato in cura da ottobre 2015 a novembre 2015, prima che venisse a mancare nel gennaio 2016. La donna accusa l’ospedale e il gastroenterologo Steven Itzkowitz di non aver agito nel modo migliore nel trattamento della colite ulcerosa di Frey e nella diagnosi e cura dell’infezione. Inoltre, il medico e l’intera struttura non avrebbero avvisato la famiglia dei rischi e degli effetti collaterali del trattamento di cura. Il risultato, lamenta Cindy Frey, è che il marito, per quelli che vengono indicati come atti di negligenza, "è stato reso malato, dolorante, debole e invalido".

Frey è scomparso il 18 gennaio 2016. La causa della sua morte è stata identificata nelle complicazioni derivate da artrite reumatoide, colite ulcerosa acuta e polmonite.

Dopo la morte del chitarrista della band californiana, i superstiti degli Eagles hanno sperimentato dal vivo una formazione nella quale il posto di Frey è stato preso da suo figlio Deacon. Dopo sporadici concerti, gli Eagles hanno deciso di sperimentarsi anche in un tour che, oltre all’erede di Glenn, coinvolge alcuni ospiti. La tournée nordamericana della band così organizzata prenderà il via nel prossimo mese di marzo.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.