Festival di Glastonbury: ok ufficiale all’edizione 2005, ma nel 2006 non si fa

Festival di Glastonbury: ok ufficiale all’edizione 2005, ma nel 2006 non si fa

Le autorità locali britanniche hanno concesso la licenza all’edizione di quest’anno del festival di Glastonbury, che con i suoi 110.000 spettatori è tra i maggiori eventi musicali europei. I consiglieri contrari sono stati 4, meno che negli scorsi anni, quelli favorevoli 12. I biglietti, che tradizionalmente spariscono con estrema velocità, non sono ancora in vendita. Si dice che lo saranno il prossimo 3 aprile e che costeranno l’equivalente di 180 euro, ma per ora si tratta esclusivamente di una voce. Intanto il patròn del popolare Glasto, Michael Eavis, ha comunicato che l’edizione 2006 non si farà: l’anno “off” farà bene alle mucche ed all’erba della fattoria.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.