Ed Sheeran, ancora un'accusa di plagio: chiesti 5 milioni di dollari a titolo di risarcimento - ASCOLTA

Ed Sheeran, ancora un'accusa di plagio: chiesti 5 milioni di dollari a titolo di risarcimento - ASCOLTA

Non è la prima volta che capita. Negli ultimi anni sono stati parecchi gli autori che hanno accusato Ed Sheeran di aver scopiazzato le loro canzoni: è successo per "Thinking out loud", poi con "Photograph", dunque con "Shape of you". Ora, per il rosso cantautore di Halifax, arriva una nuova accusa di plagio: secondo due cantautori, Sean Carey e Beau Golden, una canzone firmata da Ed Sheeran sarebbe troppo simile ad un loro brano.

La canzone in questione è "The rest of our life": Sheeran l'ha scritta insieme ai suoi collaboratori, Johnny McDaid, Steve Mac e Amy Wadge. Il brano, pubblicato lo scorso ottobre, è stato portato al successo dal duo composto da Tim McGraw e Faith Hill. Ma si tratterebbe, per citare le parole di Sean Carey e di Beau Golden, di una "copia spudorata" della loro "When I found you", che i due scrissero nel 2014 e che venne incisa da Jasmine Rae. Ecco i due pezzi a confronto:

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Sean Carey e Beau Golden si sono rivolti ad un avvocato. Non ad un avvocato qualcunque, ma a Richard Busch, che è l'uomo che ha aiutato la famiglia di Marvin Gaye a vincere la causa contro Robin Thicke per "Blurred lines" (che secondo la famiglia del compianto cantautore statunitense, e anche secondo i giudici, era effettivamente un po' troppo simile a "Got to give it up" di Gaye). E Busch è anche l'avvocato che sta aiutando gli autori Martin Harrington e Thomas Leonard nella causa intentata da questi due contro Sheeran, reo di aver scopiazzato la loro "Amazing" con la sua "Photograph". 5 milioni di dollari è la cifra richiesta da Carey e Golden come risarcimento per il presunto plagio.

Dall'archivio di Rockol - presenta dal vivo "÷" a Milano
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.