NEWS   |   Industria / 11/01/2018

Soundreef, accordi per la raccolta dei diritti con YouTube e Suisa

Soundreef, accordi per la raccolta dei diritti con YouTube e Suisa

La società di collecting indipendente for profit guidata da Davide D'Atri ha stretto un accordo di partnership con YouTube per la raccolta dei diritti sulle opere dei propri iscritti: "Siamo molto soddisfatti per aver concluso questo importante accordo con uno dei più popolari e diffusi player digitali", ha dichiarato in una nota riportata da ADNKronos Francesco Danieli, CEO di Soundreef, "E’ un’intesa strategica che ci permette di rendere, anche per le utilizzazioni online, sempre più dettagliata, veloce, analitica e trasparente la raccolta delle royalty per i nostri autori ed editori".

Secondo quanto riportato dall'inserto di Repubblica Economia e Finanza, Soundreef avrebbe stretto una partnership anche con Suisa, la società di autori ed editori svizzera, per ottenere i ottenere i pagamenti delle royalties dei propri iscritti dalle maggiori piattaforme musicali online come - tra le altre - Apple Music, iTunes, Amazon e Spotify: "Negoziare insieme dà maggiore potere e garantisce un risparmio", ha spegato D'Atri al quotidiano diretto da Mario Calabresi, "Abbiamo ricevuto da Suisa una proposta di partnership che valorizza il nostro catalogo e ci garantisce una rendicontazione velocissima".