Chris Cornell, una lettera dal cimitero alla vedova: niente più foto e video alla sua tomba

Chris Cornell, una lettera dal cimitero alla vedova: niente più foto e video alla sua tomba

Dopo la cerimonia funebre, che si è svolta a fine maggio a Los Angeles, pochi giorni dopo la morte, il corpo di Chris Cornell è stato portato all'Hollywood Forever, cimitero losangelino in cui risposano diverse star del mondo dello spettacolo (tra gli altri, gli attori Rodolfo Valentino e Tyrone Power, il regista John Houston e Dee Dee Ramone dei Ramones - pochi mesi dopo la morte di Cornell ci sarebbe stato portato anche il corpo di Chester Bennington). Da quando il compianto frontman dei Soundgarden è stato sepolto al cimitero di Los Angeles, i fan si organizzano in veri e propri gruppi di pellegrinaggio per andare a rendere omaggio alle sue spoglie. Di solito, fanno anche foto e video alla tomba del musicista, che poi pubblicano sui social come foto-ricordo della visita.

Così, almeno, fino a pochi giorni fa. Scocciato dal comportamento dei fan, infatti, alla fine di dicembre chi gestisce il cimitero ha mandato una lettera alla vedova di Cornell, Vicky, lamentandosi per le foto che i fan scattavano alla tomba e ai video che giravano di fronte alla lapide del musicista. Nella lettera, il direttore dell'Hollywood Forever ha scritto che non è permesso girare filmati nel cimitero per "rispettare la privacy delle famiglie che ci hanno affidato la cura dei loro cari".

Sul profilo Twitter ufficiale di Cornell, che ora è gestito dai membri di quello che era il suo management, è stato dunque pubblicato un post con una foto della lettera e una richiesta ai fan:

"Capiamo che alcuni fan di Chris desiderano riprendere la loro visita all'Hollywood Forever, ma ci è stato comunicato che è contro la linea di condotta del cimitero. Vi ringraziamo per la vostra comprensione".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.