Sanremo 2018, già scongiurato un nuovo Vessicchio-gate: il Maestro chiamato da Elio e le Storie Tese, Mario Biondi e 'una Nuova Proposta'

Sanremo 2018, già scongiurato un nuovo Vessicchio-gate: il Maestro chiamato da Elio e le Storie Tese, Mario Biondi e 'una Nuova Proposta'

Non è durato nemmeno un giorno lo psicodramma relativo alla possibile assenza di Beppe Vessicchio a Sanremo 2018, che in molti avrebbero vissuto come spiacevole sequel della mancata convocazione del veterano direttore d'orchestra sul palco del Teatro Ariston che "macchiò" - dando origine all'hashtag #uscitevessicchio - la passata edizione del Festival della Canzone Italiana: come riferisce l'edizione online del Corriere della Sera, il compositore e direttore d'orchestra partenopeo è stato ufficialmente ingaggiato da tre concorrenti in gara a Sanremo 2018.

L'"allarme (ingiustificato)", secondo il quotidiano di via Solferino, sarebbe da imputare a un malinteso: "Claudio Baglioni [direttore artistico e conduttore del Festival, ndr] ha dato i nomi sabato sera, 16 dicembre, e il lunedì successivo mi hanno chiesto: 'Andrà a Sanremo?'", ha spiegato Vessicchio al Corriere: "Ho risposto che era un po’ presto e che nelle settimane a venire avrei saputo rispondere. Anzi, ho proprio detto: 'Se mi chiamano, ci vado. Se non mi chiamano , sparisco. Non voglio trovarmi come l’anno scorso nel mezzo di una questione e di un polverone creato da altri'". "Dopo qualche giorno dal famoso sabato, mi arrivarono due gradite chiamate. La prima della Sony per conto di Mario Biondi con cui ho già lavorato, la seconda da parte di Elio e le Storie Tese", ha poi proseguito nella sua ricostruzione Vessicchio: "Mi è arrivata anche una terza da parte di una ragazza nella sezione Giovani. Mi ha cercato e volentieri la seguirò".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.