Tragedia familiare per Rihanna: il cugino ucciso a Barbados. Lei sui social: 'Basta armi'

Tragedia familiare per Rihanna: il cugino ucciso a Barbados. Lei sui social: 'Basta armi'

Un grave dramma familiare ha colpito la star di "Wild Thoughts" a poche ore dal Natale 2018: Tavon Kaiseen Alleyne, ventunenne cugino di Rihanna, è stato ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco nelle prime ore della mattina di ieri, martedì 26 dicembre, a Barbados: secondo una prima ricostruzione effettuata dalle autorità locali e riferita da Fox News, il giovane stava camminando nei pressi della propria abitazione pochi minuti prima delle sette del mattino quando è stato avvicinato da uno sconosciuto che ha esploso contro di lui diversi colpi di pistola, per poi fuggire. Al momento nessuna ipotesi è stata fatta sul movente del gesto. Trasportato immediatamente presso il più vicino ospedale, Alleyne è spirato mentre era ancora in corso il primo intervento dei medici.

"Riposa in pace, cugino", ha scritto Rihanna sul proprio account Instagram ufficiale: "Non posso credere che solo la scorsa notte ci stavamo stringendo in un abbraccio. Non avrei mai pensato che sarebbe stata l'ultima volta che avrei sentito il calore del tuo corpo. Ti voglio bene". La cantante non ha voluto far mancare, nel suo post, l'hashtag #endgunviolence - stop alla violenza a mano armata - che oltreoceano (anche se Barbados, formalmente, fa parte del Commonwealth britannico) è solitamente associato alle campagne per il controllo delle armi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.