Come è nata "Shape of you" di Ed Sheeran - video

Come è nata "Shape of you" di Ed Sheeran - video

 “Shape of you” è una delle canzoni più popolari degli ultimi anni, non solo del 2017:  2,8 miliardi di views su YouTube a un miliardo e mezzo di stream su Spotify, dove lo scorso settembre è diventata la canzone più ascoltata di sempre, superando “One dance” del rapper canadese Drake.

Eppure è nata ed è stata registrata in 90 minuti, e il cantante non voleva neanche tenerla per sé.

In questo spettacolare video prodotto dal New York Times, Ed Sheeran ed i suoi collaboratori raccontano la nascita del brano, pezzo per pezzo, a partire dal giro di tastiere ideato dal produttore Steve Mac, per arrivare ai vari suoni che si aggiungono un sull'altro, su una base in loop. Le parole sono frutto della collaborazione con l'amico  Johnny McDaid (membro degli Snow Patrol) che suggerì che la frase "I'm in love with your body" da sola non andava bene - poteva sembrare un modo di trattare come un oggetto l'altra persona. Fu lui a suggerire la frase "Shape of you", un modo di dire irlandese per sottolineare che si apprezza tutto dell'altro.

Quel giorno il gruppo registrò quattro canzoni, tra cui brani per Liam Payne, DJ Snake, e un duetto Faith Hill e Tim McGraw. Sheeran era conscio che la canzone suonava un po' già sentita (e simile a "No scrubs" delle TLC, che in seguito vennero aggiunte ai crediti), così si lasciò andare nella scrittura e nelle idee. Fu il presidente della Atlantic che gli disse, dopo avere ascoltato il brano "Perché vorresti regalarlo a qualcuno?".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.