Marilyn Manson dice la sua su #MeToo: ‘Bisognerebbe raccontarlo alla polizia, non ai media’

Marilyn Manson dice la sua su #MeToo: ‘Bisognerebbe raccontarlo alla polizia, non ai media’

Durante un’intervista sull’emittente britannica Channel 4, Brian Warner ha espresso il suo punto di vista sulla tempesta di denunce di aggressioni sessuali che continua a scuotere il mondo dello spettacolo. Marilyn Manson si è dimostrato piuttosto critico circa un’attitudine, quella di proclamare molestia sessuale qualcosa che in realtà sembra “non serio come una vera molestia sessuale”, che rischierebbe di diventare “un insulto per chi ne ha davvero subite”. Per quanto riguarda poi la via migliore per denunciare un’aggressione, Manson non ha dubbi su quale sia:

Se hai qualcosa da dire dovresti dirlo alla polizia e non alla stampa e gestirlo in primo luogo attraverso quella via, e questo è quello che farei io.

Dopo lo scandalo legato al caso del produttore hollywoodiano Harvey Weinstein – accusato, tra le altre, anche dall’ex fidanzata di Manson, Rose McGowan - la cascata di rivelazioni che ne è seguita ha finito per far perdere credibilità a quella che resta una grave piaga: “Penso che il mondo abbia bisogno di trovare un equilibrio con quello che è il modo migliore per gestire questo tipo di situazione”, ha dichiarato il cantante heavy metal.

Nel mese di ottobre Manson aveva tagliato i ponti con il suo bassista Twiggy Ramirez dopo che era stato accusato di stupro dall’ex fidanza Jessicka Addams, musicista delle Jack Off Jill, allontanandolo dal gruppo e sostituendolo con Juan Alderete dei Mars Volta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.