YouTube interrompe il conteggio dei brani caricati in loop

Come riporta Pitchfork, a settembre il rapper Post Malone ha pubblicato la canzone "Rockstar" avendo un grande successo. Ma il video del singolo caricato su YouTube dalla Republic Records – l’etichetta del musicista originario di Syracuse – aveva una particolarità: invece della canzone, c'era semplicemente il coro della canzone ripetuto più volte. Nella descrizione del video erano segnalati i link ove recarsi per ascoltare la canzone e la funzione commenti era disabilitata.

Una cosa di questo genere non potrà accadere nel 2018, lo assicura Lyor Cohen, capo del dipartimento musicale di YouTube, che ha dichiarato: “Abbiamo impedito che ciò accadesse. I video in loop violano le norme di YouTube e stiamo lavorando per rimuoverli. Inoltre, qualsiasi caricamento di una canzone per ingannare un utente postato su YouTube non verrà conteggiato.”

Caricamento video in corso Link
Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.