Calano le vendite, la FIMI abbassa la soglia di dischi d'oro e di platino

Calano le vendite, la FIMI abbassa la soglia di dischi d'oro e di platino
Cambiano le cifre per le assegnazioni in Italia dei dischi d’oro e di platino, sulla scia del ridimensionamento subito negli ultimi anni dal mercato discografico. I nuovi “awards” introdotti dall’associazione di categoria FIMI prevedono, per i singoli, il disco d’oro “declassificato” a 10 mila copie e quello di platino a 20 mila (prima erano necessari rispettivamente 25 mila e 50 mila pezzi), mentre per i Dvd musicali il premio scatta a 15 mila copie per l’oro e a 30 mila per il platino. Modifiche anche nel settore degli album, con l’introduzione del “silver disc" (disco d’argento) per vendite superiori 20 mila copie, e riduzione a 40 e 80 mila copie (in luogo delle precedenti 50 e 100 mila) per il conseguimento rispettivamente del disco d’oro e di platino. Il “double platinum” (la nuova terminologia è tutta in lingua inglese) è fissato di conseguenza a 160 mila copie, mentre per i best seller da 400 mila copie è prevista la consegna di un ulteriore riconoscimento, il "diamond disc".
Per dischi venduti si intendono quelli fatturati e distribuiti al retail da parte delle case discografiche, copie promozionali ovviamente escluse (e non il venduto dei negozianti al pubblico dei consumatori); i dischi doppi, tripli ecc. contano come uno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.