Mike Shinoda dice no all'ologramma di Chester Bennington ai concerti dei Linkin Park

Mike Shinoda dice no all'ologramma di Chester Bennington ai concerti dei Linkin Park

E’ ancora tutto da capire cosa sarà dei Linkin Park senza Chester Bennington. Quello che ora è rimasto l’unico frontman della band, Mike Shinoda, ha discusso con i fan – come riporta Alternative Nation – ha scartato l’idea di andare in tour con l’ologramma di Bennington.

Questa la risposta di Shinoda ai fan che chiedevano lumi sulla possibilità che in concerto ci fosse l’ologramma del cantante scomparso lo scorso luglio: “Non possiamo fare un Chester olografico? Non riesco nemmeno a prendere in considerazione l'idea di un Chester olografico. Ho chiesto consiglio anche a gente al di fuori della band, ma non c’è alcun modo. Non posso fare un ologramma di Chester, ragazzi, sarebbe ancora peggio. Per quelli di voi che hanno perso una persona cara, un amore, il migliore amico, un membro della famiglia, vi potete immaginare di avere un loro ologramma? Terribile. Non possiamo farlo. Non so cosa faremo, ma alla fine lo scopriremo."

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.