Addio a Ralph Carney, il sassofonista collaboratore di Tom Waits e zio di Patrick Carney dei Black Keys

Addio a Ralph Carney, il sassofonista collaboratore di Tom Waits e zio di Patrick Carney dei Black Keys

E’ morto all’età di 61 anni a Portland il sassofonista Ralph Carney. Era lo zio del batterista dei Black Keys Patrick Carney. A partire dalla metà degli anni settanta ha avuto modo di collaborare con artisti del calibro di Tom Waits (negli album di “Rain dogs” (1985), “Bone machine” (1992) e “Black rider” (1993)), B-52’s e St. Vincent.

Ha dichiarato il nipote Patrick: "La nostra famiglia e gli amici sono tutti devastati. Era un musicista di grande talento, profondamente riflessivo e divertente. Mancherà a molti. Mi ha ispirato. Senza di lui non avrei mai ascoltato la musica e non avrei mai pensato di iniziare a suonare. Abbiamo tutti il cuore spezzato. Mi mancherai, Ralph."

Assieme al nipote Patrick Ralph Carney ha composto il tema guida della serie televisiva “Bojack horseman” che puoi ascoltare qui sotto.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.