Il 2017 di Twitter: la morte di Chester Bennington e il dramma di Ariana Grande a Manchester tra i top tweet dall'anno

Il 2017 di Twitter: la morte di Chester Bennington e il dramma di Ariana Grande a Manchester tra i top tweet dall'anno

C'è la musica, purtroppo, ai piani di alti nella classifica che la società di rilevamento Talkwalker ha stilato dei tweet più rilanciati nel corso degli ultimi dodici mesi. Diciamo "purtroppo" perché dietro ai due lanci social che nel 2017 più hanno generato traffico sulla popolare piattaforma di microblogging ci sono due eventi tragici, che hanno segnato - in negativo - il panorama musicale mondiale.

In quarta posizione, con quasi un milione e mezzo di segnalazioni, poco meno di 790mila retweet e più di 18mila commenti c'è il post dei Linkin Park in memoria di Chester Bennington, il frontman della band di "In the End" tragicamente scomparso lo scorso mese di luglio.

In terza posizione, con 2 milioni e 678mila segnalazioni, oltre 1 milione e 120mila retweet e poco meno di 134mila commenti, c'è il tweet col quale Ariana Grande ha ripreso i contatti con il mondo dei social dopo il tragico attento avvenuto alla fine del suo concerto a Manchester dello scorso 22 maggio:

"Sono distrutta", scrisse allora la cantante di Boca Raton, Florida: "Dal profondo del mio cuore, sono così dispiaciuta. Non ho parole".

Il podio è completato dal tweet di botta e risposta tra la catena di fast food Wendy's e un cliente che domandava quanti retweet all'anno dovesse fare per avere una fornitura vitalizia di nuggets ("18 milioni", fu la risposta di Wendy's), e da quello dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama dopo le violenze dei suprematisti bianchi a Charlottesville, in Virginia

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.