Dopo quella dei Radiohead arriva la svolta pro-streaming di Thom Yorke: anche i suoi album su Spotify

Dopo quella dei Radiohead arriva la svolta pro-streaming di Thom Yorke: anche i suoi album su Spotify

Dei Radiohead, Thom Yorke pareva il più riottoso a cedere il catalogo del gruppo di Oxford alle piattaforme di streaming: il leader della band di "Kid A", nel 2013, nel togliere il repertorio della sua formazione da Spotify aveva definito la piattaforma guidata da Daniel Ek "l'ultima disperata scoreggia di un corpo in putrefazione". Il ripensamento dei Radiohead, che giusto poco più di un anno fa scelsero di riallacciare i legami con la società svedese prossima alla quotazione in borsa, potrebbero però aver fatto cambiare idea anche all'intransigente cantante e compositore britannico. Da oggi, infatti, tutte le uscite soliste firmate da Yorke sono disponibili all'ascolto su Spotify. Sulle ragioni della svolta è praticamente impossibile fare ipotesi: Pitchfork, che ne ha chiesto conto sia ai portavoce dell'azienda sia al management dell'artista, per il momento non ha ancora ricevuto risposte.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
9 lug
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.