"Rock Therapy": una canzone per abbronzarsi. "Maria".

"Rock Therapy": una canzone per abbronzarsi. "Maria".

Dal libro "Rock Therapy" di Massimo Cotto (Marsilio) proponiamo settimanalmente una "pillola" terapeutica: la canzone di oggi serve per abbronzarsi.

Maria
Blondie
No Exit, 1999

Una vita. Diciassette anni, per la precisione. Quando esce "Maria", nel 1999, gli amanti dei Blondie festeggiano e si guardano indietro. L’ultimo singolo, "War Child", risaliva al 1982. Quasi due decenni di silenzio e poi il botto, ancora una volta. Almeno in Inghilterra, dove "Maria" vola al primo posto delle classifiche e fa di Debbie Harry la cantante più vecchia (53 anni) a raggiungere la vetta delle charts. Va meno bene in America, forse troppo innamorata dei Blondie prima maniera per apprezzare la svolta pop, e a nulla è valso ricordare che i Blondie hanno sempre coltivato la voglia (e avuto l’abilità) di confezionare prodotti radiofonici e di immediata digeribilità. Debbie è stata un’icona femminile del post-punk, in grado di realizzare il miracolo di farsi adorare senza diventare un feticcio sessuale. «Adoravo Billie Holiday e Janis Joplin, ma non avrei mai voluto ritrarre quel tipo di donna, sottomessa e sofferente per le pene d’amore, che emergeva dai loro testi». La figura che Debbie impone è quella di una donna decisa, che tratta il rock come fosse un uomo senza tuttavia perdere nemmeno un briciolo di femminilità. I suoi Blondie sono stati ponte tra l’irruenza punk e il muro del suono spectoriano. Melodie accattivanti, ritmi irresistibili e ritornelli killer hanno fatto di lei e di loro una pasticca punk da ballare senza vergognarsi.

Questa e altre canzoni per abbronzarsi sono proposte in "Rock Therapy".
 

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.