Warner Music Group, ricavi in rialzo del 10,2% nell'ultimo anno fiscale

Warner Music Group, ricavi in rialzo del 10,2% nell'ultimo anno fiscale

I bilanci del Warner Music Group alla fine dell'ultimo quarto dell'anno fiscale appena concluso paiono confermare il trend positivo registrato dall'industria discografica mondiale da qualche anno a questa parte: il gruppo guidato da Steve Cooper ha visto i propri ricavi salire del 10,2% rispetto all'anno precedente, accumulando guadagni per un totale di 3,25 miliardi di dollari dal 30 settembre del 2016 al 30 settembre scorso. Quasi un miliardo e 700 milioni di dollari provengono dal mercato digitale, che crescendo del 24% rispetto alla scorso anno rappresenta ormai il 56% della fonte di guadagno del gruppo.

"Abbiamo avuto cinque anni consecutivi di crescita globale con una valuta costante, arrivando alla doppia cifra negli ultimi due anni", ha spiegato Cooper in una nota: "La nostra prestazione non fa altro che riflettere l'incredibile talento dei nostri artisti e dei nostri autori, oltre che alla forza del nostro team operativo. La nostra priorità resterà quella di investire per consolidare la nostra crescita nel 2018 e oltre".

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.