Pearl Jam - la recensione di "Vitalogy"

Pearl Jam - la recensione di "Vitalogy"

Pubblicato nel 1994, "Vitalogy" dei Pearl Jam è l'album simbolo della devozione del gruppo di Seattle alla cura che un artista dovrebbe mettere nella presentazione della propria musica. Ed è naturalmente anche un grande album rock, il più tormentato del gruppo di Eddie Vedder.

“See this needle / See my hand / Drop, drop, dropping it down / Oh so gently”. Negli anni ’90, nessuno ha raccontato il rito connesso all’ascolto di un vinile meglio dei Pearl Jam. Nel singolo “Spin the black circle” lo trasfigurano in un’azione paragonabile a quella dell’iniezione di una droga in vena. È il 1994 e i Pearl Jam sono fra gli ultimi difensori del disco in vinile che da alcuni anni è stato ampiamente superato dal più pratico e “pulito” compact disc. Spediscono ogni anno ai loro fan un 45 giri contenente canzoni o performance inedite, pubblicano l’album “Vitalogy”, il più atteso dell’anno sul mercato americano, prima in vinile e solo dopo due settimane in CD. Per stamparlo in un formato speciale, con la scritta dorata del titolo e il libretto dei testi che riproduce un libro di fine Ottocento, rinunciano al 30-40% delle proprie royalties.

Leggi la recensione completa di "VITALOGY" cliccando qui

Dall'archivio di Rockol - Gli esordi dei Pearl Jam
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.