NEWS   |   Italia   |   06/12/2017

Vinicio Capossela, esce il libro "I cerini di Santo Nicola": Rockol te lo regala

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!

Il 22 dicembre alle OGR di Torino si terrà la rappresentazione di “I cerini di Santo Nicola”, il racconto scritto da Vinicio Capossela per l’omonimo radiodramma eseguito la notte di Natale del 2002 che coincide con una nuova inedizione a tiratura limitata e numerata (999 copie) del testo, arricchita di una postfazione che la aggiorna alla contemporaneità.

Dice Vinicio Capossela: Sono passati 15 anni da quando nel periodo del natale 2002, con Jacopo Leone e Francesca Leoncini giocammo a inventarci un protettore delle vittime dei propri errori, un protettore degli scappati di casa, di quanti hanno perso il ritorno, di quanti sono migrati e restati nell’orbita del magnete della stazione centrale senza più andarsene. Lo eleggemmo nella figura di un santo emigrante, ai nostri occhi scalcinato, di nome Nicola, come molti degli emigranti meridionali che ci si erano affidati. Parente di quel Nicolaus, che fu il primo portatore di doni, e che poi si fece poi rubare il mestiere da Babbo Natale. Si è fatto portare via tutti i regali volentieri, perché dei desideri di grandi e bambini non si fida: sono infiniti e mutevoli, e anzi ammonisce di fare attenzione a quel che si desidera che poi magari è capace che si avvera. Si è tenuto da parte un solo dono, dei cerini di legno, una cosa da niente che però compie un grande miracolo: dona la capacità di sapersi parlare, dona la possibilità del racconto e perciò della com-passione, della com-prensione. La capacità di vedere nelle disgrazie degli altri anche le nostre e dunque assolversi e essere in qualche modo fratelli: tutti disgraziati alla pari. La pioggia si è fatta neve e non ferisce ma bagna…l’incantesimo del fuoco e del racconto nella stagione dell’inverno, necessario perché, come dice il santochi è solo se ne accorge a Natale.

Ti piacerebbe avere una copia di ‘I cerini di Santo Nicola’? Rockol può regalartela!

Come? Semplicissimo. Basta scrivere una mail all’indirizzo contest@rockol.it, indicando le proprie generalità. I più veloci - farà fede l’orario della nostra server mail – verranno contattati dalla redazione di Rockol.
Buona fortuna!

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!