LL Cool J è il primo rapper a ricevere il premio ‘Kennedy Center Honors’. Donald Trump diserta la cerimonia - FOTO

LL Cool J è il primo rapper a ricevere il premio ‘Kennedy Center Honors’. Donald Trump diserta la cerimonia - FOTO

Il veterano dell'hip hop LL Cool J è il primo rapper a ricevere il premio "Kennedy Center Honors", onorificenza annuale nata nel 1978 e assegnata a coloro i quali - a prescindere dalla cittadinanza d'origine - durante la propria vita si siano particolarmente distinti nelle arti dello spettacolo, offrendo così un contributo significativo al patrimonio culturale americano.

La voce di "Phenomenon" è stata premiata la sera di sabato 2 dicembre presso il Kennedy Center Honor di Washington e, insieme a lui, hanno ricevuto l’onorificenza anche Lionel Richie, Gloria Estefan, il creatore televisivo Norman Lear e la ballerina-attrice Carmen de Lavallade.

Il Kennedy Center Honor è il più alto riconoscimento americano per qualsiasi artista, e negli ultimi anni è stato assegnato ad artisti del calibro di - tra gli altri - Pete Townshend e Roger Daltrey (co-fondatori degli Who), Bruce Springsteen, Paul McCartney, Billy Joel, Al Green e Sting.

Di seguito alcune foto prese dal profilo Instagram ufficiale di LL Cool J della serata al Kennedy Center Honor di Washington:

Ha dichiarato LL Cool J in un'intervista Washington Post:

Questo è il più alto premio musicale che puoi ricevere. Essere riconosciuti dal tuo paese e essere in grado di rappresentare l'hip-hop come forma d'arte è sorprendente. Sono sorpreso, grato e onorato

A 49 anni, LL Cool J, si aggiunge a Stevie Wonder come l'artista più giovane a ricevere il premio. I "Kennedy Center Honors" di quest’anno resteranno negli annali anche per essere i primi alla cui cerimonia di premiazione non abbiano presenziato né il presidente in carica né la first lady.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.