Guarda Taylor Swift eseguire 'End Game' con Ed Sheeran per la prima volta dal vivo – VIDEO

Guarda Taylor Swift eseguire 'End Game' con Ed Sheeran per la prima volta dal vivo – VIDEO

La diva pop statunitense ha debuttato dal vivo suonando alcune canzoni di “Reputation”, suo ultimo album uscito a novembre di quest’anno, durante il suo primo concerto in 10 mesi tenutosi al Forum di Los Angeles in occasione dell’evento “KIIS Jingle Ball”. Swift ha eseguito per la prima volta dal vivo "Look What You Made Me Do" e "End Game", quest’ultima con Ed Sheeran che ha fatto la sua apparizione come ospite durante l'ultima esibizione. Il breve spettacolo ha compreso anche i brani "…Ready for It?," "Blank Space," "Shake It Off" and "I Don't Wanna Live Forever."

Guarda qui di seguito il video live di "End Game" con Ed Sheeran:

Qui invece Taylor Swift esegue "Look What You Made Me Do":

L'ultima volta che Taylor Swift si è esibita dal vivo è stato lo scorso febbraio durante un concerto pre-Super Bowl a Houston, in Texas. "Reputation", ultimo disco della pop star americana, ha raggiunto i servizi streaming solo lo scorso venerdì primo dicembre. 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.