Isaac Brock dei Modest Mouse è stato denunciato per un incidente d’auto. Si era addormentato davanti al volante

Isaac Brock dei Modest Mouse è stato denunciato per un incidente d’auto. Si era addormentato davanti al volante

Il cantante dei Modest Mouse Isaac Brock è stato citato in giudizio a Portland per un incidente d’auto causato dal frontman della band, che nell’agosto 2016 si era addormentato davanti al volante, come ha raccontato lui stesso alla polizia in quell’occasione.

La macchina del leader del gruppo statunitense si era schiantata conto un camioncino parcheggiato, nella città di Portland, Oregon, causando più di un incidente tra le altre auto. Dall’esame di eventuali segni di intossicazione è emerso che Brock non era ubriaco e il cantante fu denunciato per guida disattenta. All’epoca, pagò una multa di 435 dollari.

Ora una delle persone rimaste infortunate a causa dell’incidente, Cassidy Kane, ha chiesto un risarcimento di oltre 865mila dollari, lamentando un’ernia del disco e diversi danni ai muscoli. Dopo l’incidente, Kane non è stata in grado di tornare al lavoro per i successivi quindici mesi.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.