Milano Music Week, sette giorni di musica e incontri

Milano Music Week, sette giorni di musica e incontri

Si è appena conclusa la prima edizione della Milano Music Week, sette giorni intensi e ricchi di appuntamenti speciali: duecento artisti si sono esibiti in settanta locali, sono stati organizzati cento concerti live, circa una sessantina di Dj Set e sedici incontri in cui i fan hanno potuto ammirare, ascoltare e perché no, chiacchierare senza filtri con numerosi artisti. Tra lunedì 20 e domenica 26 novembre, gli addetti ai lavori hanno potuto prendere parte ad oltre un centinaio di conferenze professionali e workshop, un’occasione importante di confronto e crescita, utile per le numerose aziende che operano sul territorio milanese e non solo. Musicisti, imprenditori, discografici e tutte quelle figure che fanno parte della cosiddetta filiera musicale si sono unite a sistema per una settimana, creando un evento nuovo in cui non sono mancate le opportunità per divertirsi, ma anche per scoprire e conoscere da vicino il mondo della musica. La città di Milano, in collaborazione con oltre centoventi partner creatori di contenuti, ha deciso di puntare i riflettori su tutte le espressioni e dimensioni musicali: dal live più energico al racconto personale e intimo dell’artista, dalla testimonianza diretta di importanti manager alla mostra tematica per i più appassionati.

    Si è appena conclusa la prima edizione della Milano Music Week, sette giorni intensi e ricchi di appuntamenti speciali: duecento artisti si sono esibiti in settanta locali, sono stati organizzati cento concerti live, circa una sessantina di Dj Set e sedici incontri in cui i fan hanno potuto ammirare, ascoltare e perché no, chiacchierare senza filtri con numerosi artisti. Tra lunedì 20 e domenica 26 novembre, gli addetti ai lavori hanno potuto prendere parte ad oltre un centinaio di conferenze professionali e workshop, un’occasione importante di confronto e crescita, utile per le numerose aziende che operano sul territorio milanese e non solo. Musicisti, imprenditori, discografici e tutte quelle figure che fanno parte della cosiddetta filiera musicale si sono unite a sistema per una settimana, creando un evento nuovo in cui non sono mancate le opportunità per divertirsi, ma anche per scoprire e conoscere da vicino il mondo della musica. La città di Milano, in collaborazione con oltre centoventi partner creatori di contenuti, ha deciso di puntare i riflettori su tutte le espressioni e dimensioni musicali: dal live più energico al racconto personale e intimo dell’artista, dalla testimonianza diretta di importanti manager alla mostra tematica per i più appassionati.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.