Metallica, James Hetfield sulla svolta heavy metal di 'Load': 'Si trattò di un compromesso'

Metallica, James Hetfield sulla svolta heavy metal di 'Load': 'Si trattò di un compromesso'

Nel 1996 i Metallica consegnarono al mercato "Load", un album destinato a segnare una frattura nella loro discografia: con quel disco - e con il suo ideale seguito, "ReLoad" del 1997 - il quartetto losangelino si allontanò dallo stile thrash metal che aveva caratterizzato le sue produzioni fino a quel momento per avvicinarsi ad uno stile più tendente all'heavy metal e all'hard rock (i componenti dei Metallica cambiarono anche il loro look, tagliandosi i capelli e indossando t-shirt e jeans).

"Until it sleeps", il primo singolo estratto da "Load":

Ora, a distanza di vent'anni dall'uscita del dittico "Load"/"Reload", James Hetfield rivela che quella svolta fu un compromesso.
In un'intervista concessa alla rivista britannica Clash, Hetfield ha detto:

"Ci devono sempre essere dei compromessi, specialmente quando si è in quattro in una band. Ci sono due ragazzi alla guida di tutto, ovvero io e Lars, e quando non ci troviamo d'accordo, allora dobbiamo trovare un compromesso. L'era di 'Load' e 'Reload', per me, è stato uno di questi. Non ne ero convinto al 100%, ma direi che si è trattato di un compromesso".

Il cantante, però, ha voluto precisare di non essersi pentito di aver supportato la direzione che il percussionista Lars Ulrich e il chitarrista Kirk Hammett presero all'epoca:

"Dissi: 'Accetterò la visione di Lars e Kirk. Voi due ci credete in questo, e allora sarò dei vostri, perché se ci siamo tutti e quattro, sarà meglio'. Così ho dato il mio meglio, ma non è andata così bene come speravo. Ma, ripeto, non ci sono rimpianti".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.